Home    La Feria di Cordova

erasmus-cordovaCome da buoni Erasmus già  saprete che il coronamento  delle nostre feste di maggio  a Cordova la pone la Feria de Nuestra Señora de la Salud( Feria della Nostra Signora della Salute), considerata una delle migliori dell’Andalucia…. e la cosa più bella di tutte è che dura una settimana ,includendo due fine settimana 🙂 La Feria si inaugura normalmente il terzo fine settimana di maggio, nella notte del venerdì al sabato alle 12 di notte , con l ‘ «illuminazione» della facciata e con fuochi artificiali, benché vogliate arrivare prima per prendere qualcosa da bere , le casetas (stand o gazebi) saranno aperte un pò prima.

A partire da lì , potrete godere di una settimana di musica , balli ,attrazioni , spettacoli dal vivo, e molto di più! Vi sono molte e tante casetas (stand o gazebi) dove ballare como se non ci fosse un domani! Inoltre, qualcos’altro vi incanterà… L’entrata agli stand è libera e gratuita nel 90% dei casi! Per far sì che abbiate un’idea di come è la Feria di Cordova vi spieghiamo un po’ la situazione. Vi sono distinti tipi di stand, alcuni sono tipo dei ristoranti, dove ci si può sedere per mangiare (a questi momenti massimi del vostro Erasmus già saprete che tipo di pietanza, no? Salmorejo, flamenquín, tortilla, pinchitos, etc) ed altre sono i tipi di discoteca dove mettono musica più attuale ed anche molte sevillanas (ballo tipico).

Vi raccomandiamo di provare il «rebujito«, una bibita che consiste nel mix di vino bianco con bevanda di limone. Solitamente è servito in caraffe da condividere con tutti gli amici e costano circa 5-6 euro benché sicuramente ne ordinerete più di una caraffa… Un consiglio con questa bibita: bevetela con moderazione, i postumi del giorno dopo possono essere dei peggiori che tu abbia mai avuto nella tua vita, e non è una esagerazione, cosa peggiore nel caso in cui hai preso una sbronza dopo la notte che hai passato la prima festa Erasmus a Cordova.

erasmus-cordova

Alla Feria di Cordova potrete comprovare che molte donne vanno agghindate con vestito di gitana, con molti volantini e, quasi sempre, con molti pallini. Vi è gente che opta anche per il vestito cordovese, stretto e con cappello. Il vestirsi in questa maniera non è un vestiario obbligatorio cosicché puoi andare con il vestiario, con il quale sei uscito normalmente durante il tuo Erasmus.

vestido Feria de Córdoba

Come finiscono tutte le cose belle, la Feria finisce presto. La domenica del secondo fine settimana, arriverà alla sue fine e non tornerà fino all’anno seguente o che viene, diciendo così addio ad un mese di maggio indimenticabile, nel quale (di questo siamo sicuri) che lo avrete passato spledidamente e come la maggior parte degli Erasmus fanno, quando pianifichi un nuovo viaggio a Cordova, farai tutto il possibile per far sì che ti coincida con la Feria.

Dove è situata e come andare? Il recinto fieristico di Cordova è attaccato al fiume e lo stadio di calcio. E’ un recinto molto grande, cossiché non vi scorderete di portare il vostro plano de la feria per non perdervi nulla. La forma più raccomandabile per andare è l’autobus. Dall’anno scorso esiste una applicazione mobile nella quale potrete sapere tutto , tutto e tutto per perdervi nanche un dettaglio!

Un ultimo consiglio da Erasmus: riposati tanto la settimana antecedente alla Feria perchè quando giungerà… dovrai essere in piena forma per dare tutto!

erasmus-cordova